Moda&Mood


Yoox, l’unica matricola di Piazza Affari dell’intero 2009
18 novembre 2009, 09:57
Filed under: curiosità, moda, web | Tag: , , ,

È Yoox l’unica debuttante di Piazza Affari dell’intero 2009. Il portale di e-commerce di moda, sarà ricordato come la sola matricola della Borsa Italiana nell’anno della crisi. Le azioni del gruppo bolognese che vende su internet capi d’abbigliamento e accessori delle principali case di moda saranno scambiate sul segmento Star a partire dal prossimo 3 dicembre. Partita nel 2000 con poche pretese, la scommessa del suo fondatore Federico Marchetti pare essere stata davvero vinta. Oggi impiega 300 dipendenti, con un’età media di 32 anni. E dal capannone di Zola Predosa, Yoox vende in 57 Paesi al mondo e gestisce 16 siti monomarca, tra i quali Valentino e Armani. Fra i suoi clienti, la regina Rania di Giordania, la vj Victoria Cabello e Chris Martin, il cantante dei Coldplay. La capitalizzazione iniziale è compresa tra 181 mln e 226,8 mln. Al momento i principali azionisti di Yoox sono: il fondo Balderton Capital (23,1%), il fondo Nestor (22,6%), il fondo Kiwi II (16,1%), il fondatore e presidente Federico Marchetti (9,8%), il fondo Kiwi I (8,6%), Essegi Srl (5,9%) e la Red Circle (5,1%) di Renzo Rosso, patron di Diesel.

via borsaitaliana

Annunci


Maptote, le borse con le mappe illustrate
26 settembre 2009, 14:49
Filed under: accessori, moda, tendenze | Tag: , , ,
Maptote

Maptote

La stilista di moda Rachel Rheingold e il cartografo Michael Berick sono riusciti a plasmare e rendere fruttuosa una collaborazione insieme, producendo una ricca e curiosa collezione di borse in cotone. Grazie a una loro incredibile passione per le mappe, i viaggi e il design, sono così arrivati alla conclusione di dover fondare un brand tutto dedicato alle loro passioni.

Stiamo parlando del brand americano Maptote, dove ogni collezione di borse è caratterizzata da illustrazioni assolutamente originali di mappe di grandi città distribuite in giro per il mondo, e reinterpretate da questi due talentuosi creativi.

Anche le dimensioni e le forme delle borse variano da collezione a collezione, e sono tutte acquistabili on-line dal sito del brand. I prezzi sono molto abbordabili, si va da un minimo di $ 12,00 a un tetto massimo di $ 35,00.

Via   oh joy



Wearabag: la giacca-borsa
22 luglio 2009, 10:47
Filed under: accessori, moda, tendenze | Tag: , , , , ,

wearbagUn giubbino pieno di tasche che diventa una comoda sportina. Dove mettere Blackberry, iPhone e computer portatili.

Mentre Armani e Dolce&Gabbana litigano su chi copia chi, forse c’è ancora spazio per le novità nella moda. Almeno a giudicare due sviluppi diversi della stessa idea vista sulle passerelle di Iceberg e Marithé e Francois Girbaud. Si tratta della “wearabag”, la giacca-borsa: un capospalla pieno di tasche che si trasforma in una sportina con bretelle da legare al busto.

L’effetto finale è quello di uno zaino. La trovata, a dire il vero, non è nuova. Ma, per lo meno, prova a gettare le basi di un discorso moderno. Ovvero: dovremo pur trovare un posto a BlackBerry, iPod, iPhone e computer portatili che si fanno sempre più piccoli. E più necessari.

È soprattutto il brand dei coniugi Girbaud a calcare la mano sul discorso: per loro, le tasche diventano più importanti degli abiti stessi. Come dire: non è forse arrivato il momento di fare come Coco Chanel all’inizio del secolo scorso? Ovvero, partire dalle esigenze reali per creare una moda funzionale. Invece di perdersi in sterili diatribe.

(di Simone Marchetti)

via SeiDiModa